Corso di perfezionamento universitario in Psicologia perinatale: approcci teorici, strumenti e tecniche per l’intervento

Previsti 50 CREDITI ECM per psicologi, medici e altre professioni sanitarie*

Psicologia perinatale IUSTO Torino“C’è una tribù in Africa dove la data di nascita di un bambino non si conta dal giorno in cui è nato, neppure dal giorno in cui è stato concepito, ma dal giorno in cui è stato pensato per la prima volta da sua madre." (Kornfield, 1996).

Il corso costituisce una proposta formativa di alta specializzazione nel panorama dei corsi sulla perinatalità, unico nel suo genere per livello di trasversalità, completezza delle tematiche trattate e integrazione tra competenze teorico-pratiche.

Il corso intende fornire le conoscenze e competenze inerenti la Psicologia Perinatale, una disciplina in crescente sviluppo per via della difficoltà che caratterizza il divenire genitori oggi e dai crescenti sbocchi occupazionali.

Il Corso di Perfezionamento “Psicologia Perinatale: approcci teorici, strumenti e tecniche per l’intervento” nasce dall’importanza che l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha attributo alla promozione della salute perinatale per i suoi esiti sullo sviluppo precoce del bambino e dall’invito ad investire sui programmi di sostegno alla perinatalità come forme di prevenzione/promozione della salute pubblica.

Il corso fornisce agli studenti le conoscenze e competenze inerenti i fondamenti teorici, gli strumenti e le tecniche di intervento della Psicologia Perinatale. La Psicologia Perinatale studia i processi psicologici implicati nella generatività, in particolare la transizione alla genitorialità intesa come passaggio dalla diade della coppia alla triade madre-padre-bambino, i vissuti emotivi e gli stati mentali che accompagnano il concepimento, la gravidanza, il parto e il puerperio e i disagi psicopatologici e psicosomatici materni e paterni.

Il corso tratterà le principali tematiche della disciplina secondo un approccio olistico e multidisciplinare considerando la complessità del fenomeno dello sviluppo del feto, del neonato e del bambino nei suoi aspetti psicobiologici e relazionali. La perinatalità psichica si colloca infatti in una prospettiva ampia, che parte dal concetto di continuità tra la vita intrauterina ed extrauterina e si fonda sul paradigma dell’intersoggettività quale matrice dello sviluppo psicobiologico del feto, implicando la relazione tra aspetti biologici, intrapsichici, interpersonali, relazionali, sociali e transgenerazionali.

* Altre professioni sanitarie: ostetrica/o, infermiere/a, fisioterapista, terapista della neuro-psicomotricità, assistente sanitario, educatore professionale.

Periodo: aprile 2022 - giugno 2022

Usufruisci della tariffa EARLY BOOKING entro il 10 aprile!

VAI AI DETTAGLI DEL CORSO

 

 

Eventi

Notizie