testalino psi

Si comunica che compatibilmente con l'evolvere della condizione pandemica e con le normative a livello nazionale e regionale, a settembre sarà previsto il rientro in presenza sia per gli esami (scritti e orali)  e le tesi che per le lezioni.

Non sarà dunque possibile sostenere esami (o discutere tesi) da remoto nella prossima sessione autunnale.

La frequenza delle lezioni A.A. 2021-22 sarà solo in presenza, con le seguenti specifiche:

  • Al fine di garantire la sicurezza di tutti, nei casi in cui per motivi organizzativi non sia possibile inserire una classe di studenti in un'aula di adeguata capienza, la lezione sarà erogata a distanza, in modalità streaming sincrona, per l'intera classe. In questi casi verrà data precedenza per la presenza in sede a esperienze pratiche guidate, laboratori ed esercitazioni. [Nota bene: le aula segnata nei calendari provvisori 2021-22 non sono definitive, le eventuali lezioni online devono ancora essere inserite]
  • Fino a quando permarrà lo stato di emergenza dichiarato, le assenze documentate degli studenti superiori a una settimana dovute a Covid-19, quarantena o isolamento fiduciario (in presenza di certificato di tampone eseguito o in attesa di esito), a partire dalla seconda settimana di assenza, non verranno conteggiate ai fini dell'assolvimento dell'obbligo di frequenza per gli insegnamenti. Lo stesso si applicherà per i residenti in Regioni "arancioni". Gli interessati dovranno fare domanda e inviare la documentazione relativa al Responsabile di Area (all'indirizzo [email protected] per gli studenti dei Corsi di Baccalaureato e all'indirizzo [email protected] per gli studenti dei Corsi di Licenza).
  • Chi tra gli studenti soffra di gravissima e documentata difficoltà immunitaria personale o di persona convivente, potrà contattare il Direttore accademico (all'indirizzo [email protected]) per richiedere un esonero di frequenza dagli insegnamenti. Non sono previsti esoneri per EPG, laboratori e tirocini.

Sarà nostra cura fornire ulteriori indicazioni a inizio settembre, non appena si chiariranno le disposizioni a livello nazionale e regionale.