testalino master

Corso di perfezionamento universitario in Psicologia perinatale: approcci teorici, strumenti e tecniche per l’intervento

Psicologia perinatale IUSTO Torino

Durata: da OTTOBRE 2020 a FEBBRAIO 2021

Previsti 11 crediti (ECTS)

Responsabile del corso: Alessandra Schiatti

Referente scientifico: Francesca Maria Collevasone

Comitato Tecnico Scientifico: Claudia Chiavarino, Alessio Rocchi (IUSTO), Giuseppe Regaldo (Asl TO4 S.C. Ostetricia Ospedale di Ciriè).

downloadLOCANDINA


Presentazione

Il corso fornisce agli studenti le conoscenze e competenze inerenti i fondamenti teorici, gli strumenti e le tecniche di intervento della Psicologia Perinatale. La Psicologia Perinatale studia i processi psicologici implicati nella generatività, in particolare la transizione alla genitorialità intesa come passaggio dalla diade della coppia alla triade madre-padre-bambino, i vissuti emotivi e gli stati mentali che accompagnano il concepimento, la gravidanza, il parto e il puerperio e i disagi psicopatologici e psicosomatici materni e paterni.

Si occupa inoltre dello studio e dell’intervento nelle transizioni atipiche alla genitorialità: infertilità di coppia, Procreazione Medicalmente Assistita (PMA), lutto perinatale, nascita pretermine e diagnosi di patologia fetale. Il corso illustrerà inoltre gli strumenti di osservazione e indagine dei suddetti processi psicologici, della relazione di attaccamento materno-fetale e delle prime interazioni neonatali.
Verrà data particolare attenzione allo sviluppo di competenze in merito all’intervento multi-professionale e integrato, alla progettazione di percorsi di accompagnamento alla nascita e alla genitorialità e alla consultazione perinatale, in un’ottica di prevenzione e promozione della salute nei servizi sanitari.

Il corso tratterà le principali tematiche della disciplina secondo un approccio olistico e multidisciplinare considerando la complessità del fenomeno dello sviluppo del feto, del neonato e del bambino nei suoi aspetti psicobiologici e relazionali. La perinatalità psichica si colloca infatti in una prospettiva ampia, che parte dal concetto di continuità tra la vita intrauterina ed extrauterina e si fonda sul paradigma dell’intersoggettività quale matrice dello sviluppo psicobiologico del feto, implicando la relazione tra aspetti biologici, intrapsichici, interpersonali, relazionali, sociali e transgenerazionali.

Obiettivi formativi

Gli obiettivi del corso sono:

  • svilupparare le competenze inerenti i processi psicologici che caratterizzano la gravidanza ed il puerperio e la transizione alla genitorialità;
  • svilupparare le competenze rispetto allo screening precoce della psicopatologia materna e paterna relativa al periodo perinatale e illustrare gli strumenti per l’intervento nella genitorialità a rischio;
  • aumentare le competenze e illustrare gli strumenti di intervento nelle transizioni non normative alla genitorialità quali PMA, lutto perinatale e nascita pretermine;
  • fornire strumenti per un intervento multiprofessionale e integrato e promuovere lo scambio di buone prassi tra gli operatori della perinatalità;
  • svilupparare le competenze di progettazione e implementazione di percorsi di accompagnamento alla nascita e alla genitorialità;
  • offrire competenze e strumenti per il supporto alla gravidanza, al puerperio e alla genitorialità.

Profilo professionale finale

Al termine del corso l’operatore:

  • avrà le conoscenze necessarie per accompagnare il percorso nascita della donna e della coppia genitoriale;
  • sarà in grado di effettuare operazioni di screening precoce del disagio perinatale materno e paterno, di eventuali psicopatologie e difficoltà della relazione precoce madre-bambino;
  • saprà accompagnare e intervenire nelle situazioni di transizione atipica alla genitorialità quali lutto perinatale, PMA, diagnosi fetale e nascita pretermine;
  • sarà in grado di collaborare con gli altri professionisti che si occupano di salute perinatale all’interno di équipe multidisciplinari;
  • avrà le competenze per progettare e implementare corsi di accompagnamento alla nascita e campagne di promozione della salute perinatale;
  • saprà sostenere le competenze genitoriali nel puerperio;
  • sarà in grado di erogare o accompagnare interventi di sostegno alla gestante, alla coppia genitoriale e alla relazione precoce

Destinatari e requisiti d'ammissione

Al corso sarà ammesso un numero massimo di 30 partecipanti. Il corso verrà attivato con un minimo di 15 partecipanti.

Il corso si rivolge a tutti i professionisti che operano nell’ambito della perinatalità (ostetriche, ginecologi, neonatologi, psicologi, psicoterapeuti, psichiatri, pediatri, neuropsichiatri infantili, puericultrici, infermieri, fisioterapisti, educatori, assistenti sociali, assistenti sanitari, terapisti nella neuropsicomotricità dell’età evolutiva).

Ai possessori di altro titolo con comprovata esperienza nell’ambito perinatale e a tutti gli studenti delle lauree sanitarie e psicologiche previa valutazione da parte del Comitato Tecnico-Scientifico.

Le domande dei candidati in possesso di altra laurea oppure del diploma di scuola secondaria di secondo grado, ma con documentata conoscenza e/o esperienza professionale nel settore, saranno prese in considerazione e valutate secondo criteri definiti dal Comitato Tecnico Scientifico.
La selezione dei candidati avverrà tramite valutazione dei titoli e dei CV da parte del CTS.


Organizzazione didattica

L’attività formativa prevede l’acquisizione di complessivi 11 crediti universitari (ECTS)

ll corso prevede 5 moduli formativi, avrà una durata complessiva di 88 ore, così articolati:

  • Modulo 1 - Gravidanza e genitorialità: i processi psichici (2 ECTS)
  • Modulo 2 - Sviluppo neuropsichico del bambino nel dialogo tra neuroscienze, intersoggettività e psicoanalisi (1 ECTS)
  • Modulo 3 - Psicosomatica e psicopatologia della gravidanza e genitorialità (2 ECTS)
  • Modulo 4 - Processi psicologici nell’infertilità, nella procreazione medicalmente assistita, nel lutto perinatale, nella nascita pretermine e nella diagnosi prenatale (4 ECTS)
  • Modulo 5 - Il sostegno multiprofessionale alla gravidanza e alla genitorialità: strumenti e tecniche per l’intervento (2 ECTS)

Il CALENDARIO prevede la seguente articolazione delle attività didattiche:

17-18 ottobre

MODULO 1: Gravidanza e genitorialità: i processi psichici (2 ECTS)

  • Introduzione alla Psicologia Perinatale: storia, ambiti e oggetto di studio, il ruolo dello psicologo perinatale.
  • Fondamenti epistemologici alla Psicologia Clinica Perinatale.
  • Generatività e genitorialità: il desiderio del figlio e il progetto gestazionale.
  • Transizione alla genitorialità: dalla coppia alla triade. I processi di generatività/genitorialità nel legame di attaccamento della coppia.
  • Elementi di sessualità in gravidanza e psicodinamica della coppia in gravidanza.
  • I processi psichici della filiazione (pre-concepimento, gravidanza, parto e puerperio): la funzione materna, la funzione paterna; la relazione psicobiologica gestante-feto e lo sviluppo dell’attaccamento prenatale; la costellazione materna primaria; le rappresentazioni mentali materne e paterne; gli stili materni; i vissuti psicologico-emotivi nel pre-concepimento, nella gravidanza, nel parto e nel post-partum; gli aspetti psicologici del parto e del puerperio; l’allattamento e le prime interazioni post-partum; l’attaccamento neonatale; la regolazione e la sintonizzazione emotiva madre-bambino.
  • Modelli rappresentazionali dell’accudimento e relazione tra accudimento e attaccamento. Risvolti clinici relativi al funzionamento del sistema di accudimento nel periodo prenatale e postnatale.
  • Strumenti di osservazione e misurazione della relazione gestante-feto e precursori dell’attaccamento prenatale e neonatale. Valutazione delle prime interazioni: Care Index.
  • Illustrazione di casi clinici ed esercitazioni.

14 novembre

MODULO 2: Sviluppo neuropsichico del bambino nel dialogo tra neuroscienze, intersoggettività e psicoanalisi (1 ECTS)

  • Plasticità neuronale, epigenetica e formazione della mente del bambino.
  • Movimenti fetali, ecografia e origini neurobiologiche dell’intersoggettività.
  • Comunicazione psicobiologica gestante-feto.
  • La relazione con la madre quale matrice dello sviluppo del feto.
  • Il paradigma del transgenerazionale nello studio della genitorialità.

15 novembre - 12 dicembre

MODULO 3: Psicosomatica e psicopatologia della gravidanza e genitorialità (2 ECTS)

  • Psicosomatica della gravidanza (concepimento, gestazione, parto, puerperio, allattamento e primo sviluppo del bambino).
  • Disturbi psicologici perinatali materni: lo stress in gravidanza e le sue conseguenze sul feto e sulla relazione madre-bambino; ansia e depressione in gestazione, baby blues, depressione post-partum, psicosi del puerperio e disturbo bipolare. Fattori di rischio e di protezione. Valutazione e intervento.
  • Parto traumatico: definizioni, epidemiologia, fattori di rischio del disturbo post-traumatico da stress da parto, le conseguenze nella relazione genitore-figlio; lo stress traumatico secondario nel personale ostetrico; la crescita post-traumatica nelle madri e nel personale ostetrico; implicazioni per la pratica perinatale.
  • Disturbi psicologici perinatali paterni: valutazione e intervento.
  • Screening e intervento precoce nella triade madre-bambino-padre: linee guida internazionali e raccomandazioni per la salute mentale primale.

13 dicembre - 15-16-17 gennaio 2021

MODULO 4: Processi psicologici nell’infertilità, nella procreazione medicalmente assistita, nel lutto perinatale, nella nascita pretermine e nella diagnosi prenatale (4 ECTS)

  • Skin to skin contact e processi di regolazione psicobiologica nel neonato.
  • L’importanza del contatto nella relazione precoce: il massaggio neonatale.
  • Nascita pretermine: aspetti psicologici, variazioni epigenetiche e interventi di supporto (la CARE neonatale); presa in carico familiare in terapia intensiva neonatale.
  • Il sostegno alla genitorialità nella gravidanza a rischio.
  • Diagnosi prenatale e aborto terapeutico: l’impatto psicologico della diagnosi; l’aborto terapeutico e le implicazioni della decisione; interventi di supporto alla coppia e al personale sanitario. Il supporto alla coppia che sceglie di portare avanti la gravidanza.
  • Infertilità di coppia: eziopatogenesi, epidemiologia e processi psicologici e psicosomatici. L’impatto psicologico della diagnosi, la mancata transizione alla generatività e l’impossibilità del progetto generativo. Analisi di casi.
  • PMA (Procreazione Medicalmente Assistita): le tecniche in PMA, l’iter della PMA, aspetti psicologici della coppia in PMA, potenzialità e rischi della PMA. Linee guida internazionali per l’intervento. Analisi di casi. Quando la PMA non ha esito positivo: riprogettare la coppia (adozione o coppia senza figli).
  • Elementi di bioetica nella PMA.
  • Lutto perinatale: processi psicologici di elaborazione del lutto, conseguenze individuali, sulla coppia, sulla famiglia; implicazioni per gli operatori sanitari.

6 - 7 febbraio 2021

MODULO 5: Il sostegno multiprofessionale alla gravidanza e alla genitorialità: strumenti e tecniche per l’intervento (2 ECTS)

  • Modelli teorici di integrazione medicina-psicologia in area ostetrica e risvolti applicativi.
  • Il prendersi cura nel percorso nascita.
  • Interventi multiprofessionali nella perinatalità: la presa in carico integrata.
  • La “Care” neonatale.
  • La consultazione perinatale e postnatale.
  • Educazione alla salute e al benessere nel percorso nascita.
  • Progettazione di corsi di accompagnamento alla nascita, interventi di educazione e sostegno alla gravidanza e genitorialità.
  • Psicoprofilassi ostetrica.
  • Il sostegno psicologico all’allattamento.
  • Il sostegno al puerperio: la consultazione partecipata genitori-bambino; la promozione delle competenze genitoriali.
  • Tecniche di rilassamento, mindfulness e ipnosi per la gestante e la coppia.
  • Il sostegno alla genitorialità nelle madri adolescenti.
  • Il sostegno alla genitorialità nella gravidanza a rischio.

27 febbraio 2021 - eventuale integrazione orale

Docenti

Docenti interni:

  • Collevasone Francesca M. (psicologa, psicoterapeuta, Docente invitato presso IUSTO e presso la Scuola di specializzazione in Psicoterapia Istituto Riza di Medicina Psicosomatica, Milano).
  • De Marco Ivan (psicologo, psicoterapeuta, sessuologo clinico, didatta SITCC, accredited practitioner in EMDR, Docente Aggiunto presso IUSTO).
  • Schiatti Alessandra (psicologa, formazione in Psicoterapia Cognitiva, Responsabile Corsi di Baccalaureato e di Licenza in Psicologia presso IUSTO).

Docenti esterni:

  • Ancora Gina (direttrice terapia intensiva neonatale, ASL Romagna, Ospedale Infermi Rimini).
  • Cena Loredana (psicologa, psicoterapeuta, docente presso l’Università di Psicologia di Brescia).
  • Imbasciati Antonio (medico, psicologo, psicoterapeuta, neuropsichiatra infantile, docente presso l’Università di Psicologia di Brescia, membro ordinario e didatta della S.P.O. - Società Psicoanalitica Italiana - e dell’I.P.A. - International Psychoanalytical Association).
  • Montirosso Rosario (psicologo, psicoterapeuta, responsabile del Centro 0-3 per lo studio dello sviluppo socio-emozionale del bambino in condizioni di rischio evolutivo, Unità Operativa di Neuroriabilitazione 1, IRCCS Eugenio Medea, Bosisio Parini).
  • Ravaldi Claudia (medico, psichiatra, psicoterapeuta, docente presso l’Università degli Studi di Firenze, presidente Associazione Ciao LAPO).
  • Regaldo Giuseppe (medico chirurgo specialista in ostetricia e ginecologia e responsabile progetto Parto Analgesia, Ospedale di Cirié e Presidente Ipnomed, Accademia Italiana Ipnosi Clinica).

Frequenza

Il corso si svolgerà da ottobre 2020 a febbraio 2021, per complessive 11 giornate di formazione, nelle giornate di sabato e domenica (ad eccezione di un venerdì), con orario dalle 9.00 alle 18.00.

E' richiesta la frequenza ad almeno il 50% delle ore di lezione.

Valutazione finale

Al termine del corso è prevista una prova finale, consistente in un test scritto con domande a risposta multipla.


Titolo rilasciato

La Facoltà di Scienze dell'Educazione dell'Università Pontificia Salesiana rilascerà un "Attestato di perfezionamento universitario in Psicologia perinatale", previa la frequenza del corso ed il superamento della verifica finale di apprendimento.

Per conseguire l'Attestato di fine corso è richiesta la frequenza ad almeno il 50% delle ore di lezione. Se la frequenza è superiore al 50%, ma inferiore al 66%, è necessaria un’integrazione all’esame finale.


Iscrizioni

iscrizioneIscrizione on line

 

Iscriviti entro il 20/06/2020, usufruisci della tariffa early booking!

L'iscrizione on-line deve essere effettuata entro il 07 ottobre 2020 e deve essere seguita dal pagamento della quota di iscrizione e frequenza. Tale quota non è rimborsabile per cause imputabili al candidato (ad es. rinuncia). Contestualmente alla compilazione della domanda di ammissione on line, il candidato dovrà inviare a [email protected] la seguente documentazione in formato digitale (in un'unica e-mail, file separati e nei formati richiesti):

  • copia del bonifico di € 1.000,00 per la quota di ammissione contestualmente alla compilazione della domanda on line (1 file formato pdf)
  • foto formato tessera (1 file formato JPG)
  • copia del titolo di studio richiesto per l'accesso al corso (1 file formato pdf)
  • copia della carta di identità in corso di validità (fronte/retro 1 file formato pdf)
  • copia del codice fiscale (1 file formato pdf)
  • curriculum vitae aggiornato e redatto in formato europeo (1 file formato pdf)
  • copia del certificato di laurea/badge universitario IUSTO (se previsto - i file in formato pdf)
  • copia del permesso di soggiorno (solo per studenti stranieri - 1 file in formato pdf)

 Il candidato riceverà mail di conferma di ammissione al corso da parte della Segreteria Studenti entro 7 giorni lavorativi  (e comunque entro il 07/10/2020) dal ricevimento della documentazione e del pagamento della quota di ammissione.

A seguito della conferma da parte della Segreteria Studenti, il candidato dovrà inviare a [email protected]entro il 12 ottobre 2020, la seguente documentazione (in un'unica e-mail, file separati e nei formati richiesti):

  • downloadmodulo di iscrizione debitamente compilato e sottoscritto (1 file formato pdf)
  • copia del versamento della seconda rata (1 file formato pdf)

Le iscrizioni si riceveranno fino alla copertura del numero massimo di partecipanti. Se le domande di ammissione dovessero essere superiori al numero dei posti disponibili, la data di perfezionamento di iscrizione costituirà criterio preferenziale.


Quote di iscrizione

È possibile usufruire della tariffa EARLY BOOKING fino al 20 giugno:

 

EARLY BOOKING

(pagamento entro il 20/06)

  FULL PRICE

 

Costo iscrizione € 1.700,00 € 1.900,00
Studenti e laureati IUSTO (e partner) € 1.500,00 € 1.650,00

 

Allievi ordinari - iscrizione entro il 20/06/2020

  • € 1.000,00 contestualmente alla domanda on line entro il 20/06/2020
  • € 700,00 entro il 12/10/2020

 

Allievi ordinari - iscrizione dal 21/06/2020 al 07/10/2020

  • € 1.000,00 contestualmente alla domanda on line entro il 07/10/2020
  • € 900,00 entro il 12/10/2020

 

Studenti e laureati IUSTO (e partner) - iscrizione entro il 20/06/2020

  • € 1.000,00 contestualmente alla domanda on line entro il 20/06/2020
  • € 500,00 entro il 12/10/2020

 

Studenti e laureati IUSTO (e partner) - iscrizione dal 21/06/2020 al 07/10/2020

  • € 1.000,00 contestualmente alla domanda on line entro il 07/10/2020
  • € 650,00 entro il 12/10/2020

 

Modalità di pagamento

SSF Rebaudengo / IUSTO
Banca INTESA SAN PAOLO
IBAN IT25 H030 6909 6061 0000 0061 699
Causale: "Psicologia perinatale COGNOME NOME"


Partecipa alla Lezione introduttiva: giovedì 18 giugno 2020 ore 17.30-19.00

Evento gratuito di presentazione del corso, con la partecipazione di Claudia Ravaldi (medico, psichiatra, psicoterapeuta, docente presso l’Università degli Studi di Firenze, presidente Associazione Ciao LAPO) e Giuseppe Regaldo (medico chirurgo specialista in ostetricia e ginecologia e responsabile progetto Parto Analgesia, Ospedale di Cirié e Presidente Ipnomed, Accademia Italiana Ipnosi Clinica). Scopri di più

GUARDA SUBITO IL VIDEO DEL WEBINAR

Info e Sede del corso  

Il corso si svolgerà presso IUSTO, Piazza Conti di Rebaudengo 22, Torino.

Sportello informativo telefonico
Tel.: +39 011 2340083
E-mail: [email protected]

Orari Sportelli