testalino master

Organizzazione didattica

l corso prevede 3 moduli formativi, per un totale di 13 giornate di lezione (104 ore), per complessivi 15 crediti universitari, così articolati:

  • Modulo 1 - Basi teoriche del neuromanagement (4 giornate, 32 ore) | 4 crediti universitari
  • Modulo 2 - Metodi e tecniche del neuromanagement (5 giornate, 40 ore) | 5 crediti universitari
  • Modulo 3 - Applicazioni del neuromanagement (4 giornate, 32 ore) | 4 crediti universitari
  • Prova finale - 2 crediti universitari

Ciascun modulo sarà focalizzato su una tematica specifica, che verrà approfondita sia dal punto di vista teorico, sia nelle sue dimensioni applicative e laboratoriali.

MODULO 1: Basi teoriche del neuromanagement (4 giornate, 32 ore)
7-8 maggio 2021, 21-22 maggio 2021

  • Le sfide del management del XXI° secolo
  • Neuroscienze nelle organizzazioni: storia e prospettive
    Dal management al neuromanagement (Human-Brain Centric): impatto sulle principali aree aziendali
  • Il neuromanagement: un approccio innovativo della gestione organizzativa
  • Basi neuroscientifiche del neuromanagement
  • Decision neuroscience, emozioni, bias ed euristiche
  • Neuroeconomia, nudging, behaviour
  • Neuromarketing: definizione, teorie, modelli
  • Processi digitali, intelligenza artificiale e big data
  • Neuroscienze applicate: change management e cultura organizzativa
  • Strumenti: come sviluppare un business case

MODULO 2: Metodi e tecniche del neuromanagement (5 giornate, 40 ore)
4-5 giugno 2021, 18-19-20 giugno 2021

  • Neuromanagement: business cases
  • Neuroassessment ed empowerment personale
  • Tecnologie: Eye-tracking
  • Tecnologie: EEG e neurofeedback
  • Tecnologie: Altre tecniche (IAT, GSR, ECG, ecc…)
  • Tecnologie: fNIRS e hyperscanning
  • Tecnologie: misurare le emozioni (FACS)
  • Metriche e modelli
  • Neuromarketing: metodi e tecniche
  • Comunicazione integrata (interna e corporate)

MODULO 3: Applicazioni del neuromanagement (4 giornate, 32 ore)
2-3 luglio 2021, 16-17 luglio 2021

  • HR e sviluppo manageriale
  • Neuroleadership
  • Neurogaming organizzativo
    Neuroselling
  • Gestione cognitivo-emotiva dello smart working e dell’e-learning
  • Well being in the workplaces
  • Neuroetica ed etica in azienda (Identity shaping)
  • Neuroassessment e empowerment personale
  • Neuro Industrial-engineering e brain data
  • Neuro-entrepreneurship: start-up e newcompany

Dissertazione finale: 24 luglio 2021, 6 ore

Docenti

Sezione in aggiornamento

I docenti coinvolti sono tra i maggiori esperti in Italia: professori universitari, ricercatori e dirigenti d’azienda.

  • Angioletti Laura
  • Argentero Piergiorgio
  • Balconi Michela
  • Bubbio Riccardo
  • Crispino Raffaele
  • Gallucci Francesco
  • Garofalo Caterina
  • Ingrassia Diego
  • Lanzillotta Fabrizio
  • Mauri Maurizio
  • Mordacci Roberto
  • Russo Vincenzo
  • Saladino Eleonora
  • Songhorian Sarah

Frequenza

Il corso prevede la doppia modalità di fruizione, in presenza e online, favorendo ove possibile la frequenza in presenza per le attività laboratoriali. Alcuni aspetti organizzativi potranno variare in funzione della situazione epidemiologica in atto.

Periodo: da maggio a luglio 2021, per complessive 13 giornate di formazione, il venerdì e il sabato (e una domenica).

  • 7-8 maggio
  • 21-22 maggio
  • 4-5 giugno
  • 18-19-20 giugno
  • 2-3 luglio
  • 16-17 luglio
  • 24 luglio 

Per conseguire l’attestato di fine corso è richiesta la frequenza ad almeno il 75% delle ore di lezione.

Metodologia

La metodologia vede l’erogazione di contenuti formativi caratterizzati dalla messa al centro della persona nella realtà aziendale. Il ruolo della gestione delle risorse umane è definito dalla loro centralità nel perseguimento degli obiettivi aziendali, attraverso un’attenzione particolare ai bisogni di crescita, formazione, motivazione, trasformazione ed innovazione; una metodologia consapevole che si lavora all’interno di contesti organizzativi e scenari complessi.

La metodologia didattica prevede lezioni teoriche ed esercitazioni; la presentazione e discussione di casi, attività di laboratorio. I partecipanti verranno coinvolti personalmente in esercitazioni relative agli apprendimenti tecnici e metodologici proposti. E' previsto inoltre lo studio individuale dedicato alla bibliografia indicata a lezione e sul materiale didattico.

Valutazione finale

Prova finale: stesura e discussione di un progetto di ricerca applicata.