Eventi

PROMUOVERE E DIFENDERE I DIRITTI DELL’INFANZIA E DELL’ADOLESCENZA

Il contributo della psicologia

- Franco Angeli Edizioni (1a edizione 2018)

Introduce la presentazione del libro il prof. Ezio RISATTI, Preside di IUSTO.

Ingresso libero, Torino - Piazza Conti di Rebaudengo 22.

Aula Calonghi.

downloadLocandina

0
0
0
s2sdefault

Sovraindebitamento IUSTOIUSTO e l’associazione Ylda presentano il progetto D.REA.M.S (Do REAct: less Money, more dreamS)

Il gioco d’azzardo, l’indebitamento e l’usura sono fenomeni correlati tra loro: il gioco d’azzardo problematico è responsabile per il 38,7% della povertà delle famiglie italiane (Eurispes, 2017), perché oltre alle difficoltà nel regolare il comportamento di gioco, il giocatore non riconosce il problema se non dopo anni di gioco problematico (Grosso,Rascazzo, 2014). Nella città di Torino il fenomeno del gioco d’azzardo risulta sensibilmente presente.

Per contrastare questo dilagante fenomeno IUSTO ha inaugurato a febbraio del 2015 lo sportello per il SUpporto alle PERsone che Affrontano il Gioco d’Azzardo Patologico (SU.PER.A. il G.A.P.). Si tratta del primo sportello gratuito gestito da un' Università, insieme all’amministrazione locale, per il supporto alle persone dipendenti da gioco d’azzardo. Il servizio è finalizzato a fornire accoglienza e un primo sostegno psicologico alle persone con dipendenza e ai loro familiari, al fine anche di agevolare la presa in carico da parte delle strutture deputate alla presa in carico da parte del Servizio Sanitario Nazionale. Per continuare in quest’ottica di rafforzamento degli strumenti messi a disposizione dei giocatori e delle loro famiglie per contrastare la piaga del gioco d’azzardo problematico, l’indebitamento e l’usura, IUSTO in collaborazione con l’Associazione Ylda crea il progetto D.REA.M.S (Do REAct: less Money, more dreamS).

0
0
0
s2sdefault

Verba Volant, Dreams Manent

QUANDO L’IGNOTO DIVENTA PROMETTENTE: PSICOLOGIA DEL SOGNO (DIURNO E PROFESSIONALE) E FELICITÀ MENTALE

Introduce e modera il prof. Ezio RISATTI, Preside di IUSTO.
Ingresso libero, Torino - Piazza Conti di Rebaudengo 22. Aula Calonghi.
ore 18.00 – 19.30

download Locandina

Un incontro pratico e affascinante con la fondatrice di Professional Dreamers Project e autrice del volume “Un ignoto promettente: realizzare il proprio sogno professionale per un destino ori-geniale” (G. Giappichelli Editore).

Un progetto internazionale e un libro dai solidi riferimenti scientifici - psicologici e multidisciplinari - per comprendere insieme cosa c’è dietro la parola “sogno” (professionale) e come possiamo iniziare a cercarlo o ri-cercarlo, individuarlo e realizzarlo.

Un martedì dedicato a studenti, docenti e formatori, lavoratori di qualsiasi professione, settore, profilo (dipendenti, autonomi, imprenditori), che vogliono conoscersi meglio a partire dalla consapevolezza della propria originalità e unicità.

0
0
0
s2sdefault

Locandina Openday2019 BANNER def

Partecipa ad uno degli Open day programmati per l'anno 2019, potrai conoscere l'offerta formativa per l'Anno Accademico 2019-2020. Un'opportunità di orientamento alla scelta universitaria e professionale.

 

L’Open Day prevede una parte introduttiva sull’offerta accademica IUSTO e il mondo universitario a cui fa seguito la presentazione dettagliata dei singoli corsi di laurea. Interverranno i Responsabile dei Corsi di Laurea e i Coordinatori didattici. Porteranno la propria esperienza studenti e laureati. Al desk accoglienza potrai trovare lo staff dello sportello informativo disponibile per colloqui conoscitivi.

 

 

 

download Locandina

0
0
0
s2sdefault

2019, ripartono i martedì culturali di IUSTO: presentazioni di libri, seminari e dibattiti.

Introduce il prof. Ezio Risatti, Preside di IUSTO. 

Ingresso libero, Torino - Piazza Conti di Rebaudengo 22. Aula Calonghi.

0
0
0
s2sdefault

In occasione della Giornata della Memoria del 27 gennaio, IUSTO organizza un seminario sabato 26 gennaio 2019 ore 10.30-12.30

EDUCATI ALL'ANNIENTAMENTO - Auschwitz e la pedagogia dello sterminio

Con il patrocinio della Circoscrizione 6 - Comune di Torino

Come ha potuto il nazismo educare una intera generazione allo sterminio di milioni di esseri umani o al silenzio complice di fronte alla Shoah? Non basta parlare della paura e del terrore, occorre anche cercare di comprendere i meccanismi psicologici e pedagogici che il totalitarismo ha messo in atto per creare le figure dello sterminatore silente e dell'osservatore silenzioso. Quali sono state le dimensioni profonde dell'essere umano che hanno costituito la base per l'azione pedagogica e psicologica del nazismo? E quali i rischi che ancora oggi corriamo quando le stesse dimensioni possono essere colonizzate da un pensiero razzista e violento?

0
0
0
s2sdefault

 frasi di don bosco 3

Prenditi una pausa durante lo Studio. Allo IUSTO si festeggia Don Bosco, così! Studenti e docenti sono invitati a partecipare mercoledì 16 gennaio 2019 alla "Festa dei Giovani"

CHI ERA SAN GIOVANNI BOSCO

0
0
0
s2sdefault