testalino master

Organizzazione didattica

l corso prevede 3 moduli formativi, per un totale di 13 giornate di lezione (104 ore), così articolati:

  • Modulo 1 - Basi teoriche del neuromanagement (4 giornate, 32 ore)
  • Modulo 2 - Metodi e tecniche del neuromanagement (5 giornate, 40 ore)
  • Modulo 3 - Applicazioni del neuromanagement (4 giornate, 32 ore)

Ciascun modulo sarà focalizzato su una tematica specifica, che verrà approfondita sia dal punto di vista teorico, sia nelle sue dimensioni applicative e laboratoriali.

Il Corso prevede la seguente articolazione delle attività didattiche:

MODULO 1: Basi teoriche del neuromanagement (4 ECTS)

  • Neuroscienze in azienda: oggetti e processi
  • Cenni di neuroetica
  • Processi comunicativi per le organizzazioni e il marketing
  • Assessment neuroscientifico per le organizzazioni
  • Decision-making e gestione delle relazioni
  • Neuromarketing e ADV
  • Processi di digitalizzazione e AI
  • Neuroleadership

Il primo modulo prevede 32 ore d’aula ripartite secondo la seguente struttura:

  • 70% attività formativa teorica ed esercitativa (Lezioni frontali, esercitazioni, analisi di casi)
  • 30% attività formativa applicativa (Laboratori)

MODULO 2: Metodi e tecniche del neuromanagement (5 ECTS)

  • Neuroetica applicata
  • Tecniche oculometriche: eye-tracking; tecniche di rilevazione dei processi di focus attentivo; applicazioni ADV e decision-making.
  • Tecniche elettrofisiologiche: elettrofisiologia (EEG); tecniche di Neurofeedback e Biofeedback per il potenziamento neurocognitivo; principi di base e applicazioni per l’assessment e la valutazione del potenziale con EEG.
  • Tecniche di neurostimolazione: TMS/tES; plasticità cerebrale e formazione continua in azienda.
  • Tecniche di optical imaging fNIRS (functional Near-Infrared Spectroscopy): principi di base e applicazioni nella ricerca per l’HR.
  • Realtà virtuale, realtà aumentata e tecniche di simulazione.

Il secondo modulo prevede 40 ore d’aula ripartite secondo la seguente struttura:

  • 30% attività formativa teorica ed esercitativa (Lezioni frontali, esercitazioni, analisi di casi)
  • 70% attività formativa applicativa (Laboratori)

MODULO 3: Applicazioni del neuromanagement (4 ECTS)

  • Change management
  • E-learning
  • Age-management e potenziamento neurocognitivo
  • Well-being e sostenibilità in azienda
  • Smart-working e supporti neuroscientifici
  • Stress-management

Il terzo modulo prevede 32 ore d’aula ripartite secondo la seguente struttura:

  • 50% attività formativa teorica ed esercitativa (Lezioni frontali, esercitazioni, analisi di casi)
  • 50% attività formativa applicativa (Laboratori)

Numero di crediti (ECTS o CFU) assegnati a ciascuna attività formativa e alla prova finale

L’attività formativa prevede l’acquisizione di complessivi 15 crediti CFU così ripartiti:

  • Modulo 1 - Basi teoriche del neuromanagement (4 CFU)
  • Modulo 2 - Metodi e tecniche del neuromanagement (5 CFU)
  • Modulo 3 - Applicazioni del neuromanagement (4 CFU)
  • Prova finale (2 CFU)

Frequenza

Il corso si svolgerà da gennaio a giugno 2020, per complessive 13 giornate di formazione.

Il venerdì e il sabato a partire dal 31 gennaio, con orario dalle 9.00 alle 18.00.

Per conseguire l’attestato di fine corso è richiesta la frequenza ad almeno il 75% delle ore di lezione.

Metodologia

La metodologia vede l’erogazione di contenuti formativi caratterizzati dalla messa al centro della persona nella realtà aziendale. Il ruolo della gestione delle risorse umane è definito dalla loro centralità nel perseguimento degli obiettivi aziendali, attraverso un’attenzione particolare ai bisogni di crescita, formazione, motivazione, trasformazione ed innovazione; una metodologia consapevole che si lavora all’interno di contesti organizzativi e scenari complessi.

La metodologia didattica prevede lezioni teoriche ed esercitazioni; la presentazione e discussione di casi, attività di laboratorio. I partecipanti verranno coinvolti personalmente in esercitazioni relative agli apprendimenti tecnici e metodologici proposti. E' previsto inoltre lo studio individuale dedicato alla bibliografia indicata a lezione e sul materiale didattico.

Valutazione finale

Prova finale: stesura e discussione di un progetto di ricerca applicata.