Notizie

IMG 1529 min

L’associazione Mario e Ofelia Martoglio, al fine di favorire l’accesso alla formazione accademica di giovani e adulti, valorizzando gli studenti più meritevoli nel campo di interesse stesso della Fondazione, mette a disposizione due borse di studio per l’anno accademico 2017/2018.

Si ricorda che le domande dovranno essere presentate presso la Segreteria Studenti entro il 31 maggio 2018, utilizzando l'apposito modulo.

Destinatari: studenti IUSTO, iscritti alla Laurea Magistrale in Psicologia

Per maggiori informazioni riguardo al Regolamento e il Bando collegarsi alla sezione Segreteria Amministrativa >> Borse di studio

0
0
0
s2sdefault

Pasqua 2018

Non mancare mercoledì 21 marzo, allo IUSTO si festeggia Pasqua! Al via anche alla raccolta di generi alimentari per i bisognosi!

"Celebrare la Pasqua per noi significa risorgere con Cristo a vita nuova, cambiare la propria vita perché diventi migliore di prima. I mezzi a noi proposti sono: un ascolto più assiduo della parola di Dio , una preghiera più intensa, il digiuno e l’elemosina." Dice il Responsabile della Pastorale Universitaria di IUSTO, prof. Titus Mwamba.

 

 

Luciano Tosco, responsabile per anni dei servizi educativi per il Comune di Torino, ci racconterà la sua esperienza a La bottega del possibile, la Casa del quartiere di San Salvario, che ha fondato e porta avanti in collaborazione con Gruppo Abele.

Avremo modo di approfondire con lui il Valore delle relazioni di cura, educazione tra nonni e nipoti, tra nonni e genitori, tra nonni ed educatori.

 Programma

11.00 - 12.15 La bottega del possibile, Luciano Tosco (in Aula Don Bosco)

12.15 - 12.30 Prova di Canto (Cappella Interna)

12.30 - 13.00 Santa Messa, presiede don Luca Peyron, Direttore della Pastorale Universitaria della Diocesi

13.10 - 14.30 Pranzo di Festa

E per intensificare la nostra amicizia con Dio in questa Quaresima: vi invitiamo liberamente ogni venerdi alla Via Crucis in Parrocchia San Giuseppe Lavoratore alle ore 15.00, o nella nostra Capella interna alle ore 18.50. 

IUSTO vuole proporre gesti concreti di Carità: durante tutto il Periodo della Quaresima 2018 sarà attiva una raccolta alimentare.

Le donazioni verranno destinate ai ragazzi della comunità salesiana di Casale Monferrato.

È disponibile una Cesta in Biblioteca per raccogliere generi alimentari a lunga scadenza, non deperibili (pasta, biscotti, zucchero, olio ecc ).

0
0
0
s2sdefault

dream jobUn articolo di Scuola24 evidenzia come le «inutili» lauree umanistiche danno sempre più lavoro.

I luoghi comuni sui laureati in discipline umanistiche, diffusi anche al di fuori dell'Italia, rischiano di essere contraddetti dalla loro stessa argomentazione: le prospettive economiche. Difatti trovano lavoro, guadagnano tanto da «permettersi tutto quello che vogliono», soffrono di tassi di disoccupazione simili a quello degli altri dipartimenti.

 

Qui articolo completo

 

0
0
0
s2sdefault

S.Giovanni Bosco

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

«Ricorre oggi il 130° anniversario della morte di Giovanni Bosco, sacerdote fondatore dei Salesiani e delle figlie di Maria Ausiliatrice, educatore che la società italiana ha avuto modo di apprezzare per l'attenzione ai giovani, per la passione, per l'impegno nell'aiutare tante persone in condizione di avvilente povertà ed emarginazione.

Le umili origini sono state, nella vita di Don Bosco, una radice dalla quale ha tratto permanente orientamento. La sua intelligenza, le sue doti di socialità, le sue grandi capacità organizzative, ispirate alla testimonianza evangelica, sono state dirette alla realizzazione di opere che hanno raggiunto un gran numero di ragazzi, di bimbi lavoratori, di giovanissimi, offrendo loro spazi preziosi di accoglienza, istruzione, formazione, di solidarietà, di crescita individuale e comunitaria. Seppe fare propria la questione sociale e costruire crescenti spazi di cittadinanza.

In molte parti dell'Italia e del mondo l'impronta di Don Bosco, e delle congregazioni da lui promosse, è tuttora viva. Tanti italiani devono ai Salesiani un pò della loro cultura, della loro formazione di cittadini. La continuità delle opere di Don Bosco rappresenta un contributo alla coesione e al progresso sociale, valori che arricchiscono un Paese, e aiutano l'intera comunità ad affrontare le sfide dei tempi».

 

Roma, 31 gennaio 2018

 

Presidenza della Repubblica

http://www.quirinale.it/

 

 

0
0
0
s2sdefault

Presentazione del libro:

“A cerchi concentrici.

La complessità della perdita perinatale e le sue perturbazioni”

di Gabriella Gandino, Ilaria Vanni e Antonella Bernaudo

 

Emanuele Fusco A Cerchi Concentrici web

Delle perdite che avvengono in gravidanza o subito dopo la nascita, in ambito accademico ma anche in contesti quotidiani, poco si parla. Per motivi diversi, anche connessi all’epoca gestazionale, esse tendono a essere nascoste, come se il silenzio avesse il potere di cancellare il dolore che le accompagna. Invece, tanto meno ci si occupa della perdita, tanto più i suoi effetti sono profondi e si estendono fino a coinvolgere chiunque ne venga a contatto, innescando potenzialmente una spirale di disagio e sofferenza. Come un sasso gettato sulla superficie quieta di uno stagno, a partire dal ventre materno gli effetti della perdita perinatale si allargano a formare cerchi concentrici, coinvolgendo la madre, il padre, la coppia genitoriale, la famiglia estesa e gli operatori della cura. Il libro riflette l’intento di affrontare l’argomento rispettando le diverse posizioni di chi, suo malgrado, è coinvolto nell’evento, nel rispetto delle divergenze insite nei diversi punti di vista, e abbracciando l’idea che la conoscenza di qualsiasi argomento dipende strettamente dall’ottica che assumiamo per guardarla.

 

Martedì 13 febbraio ore 18.00-19.30

Torino – Piazza Conti di Rebaudengo 22. Aula Calonghi

Ingresso Gratuito

Parcheggio interno. Ingresso libero sino ad esaurimento posti.

 

 

Relatrice: Prof.ssa Gabriella Gandino (Autrice),

Discussant: Prof.ssa Francesca Collevasone (Docente IUSTO)

Chairman: Prof. Ivan De Marco (Docente IUSTO)

 

 

0
0
0
s2sdefault

logo Farmacie comunali TorinoÈ attiva la convenzione tra IUSTO e Farmacie Comunali Torino.

Gli interessati in caso di acquisti presso la rete Farmacie Comunali Torino potranno dichiarare l'appartenenza al circuito IUSTO e usufruire di tariffe agevolate.

La rete FARMACIE COMUNALI TORINO annovera 34 farmacie comunali di Torino e la farmacia di San Maurizio Canavese, di cui si allega elenco con i rispettivi recapiti telefonici e e-mail.

Per il parafarmaco (cosmetici, prodotti erboristici, integratori, igiene orale e del corpo, articoli sanitari ed elettromedicali, medicazione, articoli per l'infanzia etc.) è valido il 15 % di sconto sul prezzo al pubblico.

Per i farmaci da banco (OTC) e senza obbligo di prescrizione (SOP) la normativa vigente impone l'obbligo di esprimere un prezzo di cessione da praticarsi a tutti i clienti indistintamente nella medesima entità; per questi farmaci valgono quindi le offerte bimestrali pubblicate sulla nostra rivista informativa FarmaCom, che sono reperibili presso le farmacie e sul nostro sito www.fctorinospa.it.

La Farmacia Comunale 12 di Corso Vercelli 236, nei pressi della sede IUSTO, offre i seguenti servizi: Test autodiagnostici (colesterolo totale, trigliceridi, profilo lipidico, glicemia), misurazione della pressione arteriosa (gratuito), Ossimetria (gratuito), misurazione del peso corporeo, misurazione BMI (Indice di Massa Corporea), prenotazioni analisi e visite specialistiche presso strutture ASL T02 (gratuito). Il personale della farmacia è specializzato in consigli di fitoterapia e dermocosmesi. 

 

Elenco Farmacie Comunali Torino

0
0
0
s2sdefault

Anche IUSTO è stato inserito come soggetto idoneo ad aderire, in qualità di soggetto valutatore, ai partenariati dei progetti che perverranno in risposta al Bando Nuove Generazioni 2017.

back to school

Con la Legge di stabilità per il 2016, Governo e Fondazioni di origine bancaria hanno istituito il Fondo per il contrasto alla povertà educativa. Nell’ambito del Fondo sono stati messi a disposizione 360 milioni di euro da destinare al “sostegno di interventi sperimentali finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori”.

 

L’operatività del Fondo è stata assegnata all’impresa sociale CON I BAMBINI che, nell’arco di un triennio, provvederà all’assegnazione delle risorse messe a disposizione attraverso la pubblicazione di appositi bandi di finanziamento e la selezione di proposte progettuali da parte di organizzazioni del terzo settore e istituzioni scolastiche.

 

 IUSTO - CV di Ente

 IUSTO - Storico valutazione progetti

 http://www.conibambini.org/valutazione-di-impatto-elenco-soggetti-valutatori/

 

 

0
0
0
s2sdefault